TITOLI DEL MESE
STIEG LARSSON
uomini che odiano le donne
STORIA
uomini che odiano le donne
Sono passati molti anni da quando Harriet, nipote prediletta del potente industriale Henrik Vanger, è scomparsa senza lasciare traccia. Da allora, ogni anno l’invio di un dono anonimo riapre la vicenda, un rito che si ripete puntuale e risveglia l’inquietudine di un enigma mai risolto. Ormai molto vecchio, Henrik Vanger decide di tentare per l’ultima volta di fare luce sul mistero che ha segnato tutta la sua vita. L’incarico di cercare la verità è affidato a Mikael Blomkvist: quarantenne di gran fascino, Blomkvist è il giornalista di successo che guida la rivista Millennium, specializzata in reportage di denuncia sulla corruzione e gli affari loschi del mondo imprenditoriale. Sulle coste del Mar Baltico, con l’aiuto di Lisbeth Salander, giovane e abilissima hacker, indimenticabile protagonista femminile al suo fianco, ribelle e inquieta, Blomkvist indaga a fondo la storia della famiglia Vanger. E più scava, più le scoperte sono spaventose.
L’AUTORE
STIEG LARSSON
Giornalista, esperto mondiale di movimenti di estrema destra, fondatore di EXPO, lo svedese Stieg Larsson (1954) è morto improvvisamente nel 2004, quando aveva appena concluso la sua trilogia: Uomini che odiano le donne, La ragazza che giocava con il fuoco e La regina dei castelli di carta, tutti pubblicati da Marsilio, che nel mondo hanno complessivamente venduto 30 milioni di copie, di cui due e mezzo solo in Italia. Da ciascun episodio della trilogia è stato tratto un film per il grande schermo ed è in preparazione un remake hollywoodiano di Uomini che odiano le donne.
QUANDO LEGGERLO
ORARIO
Dopo Cena
LUOGO
Divano/poltrona
UMORE
Quando sei in pace con te stesso/a
SENTIMENTI
Il tempo a volte non è sufficiente
CONSIGLIATO
A chi non teme le contraddizioni
TITOLI DEL MESE
MARGARET MAZZANTINI
venuto al mondo
STORIA
venuto al mondo
Sono passati molti anni da quando Harriet, nipote prediletta del potente industriale Henrik Vanger, è scomparsa senza lasciare traccia. Da allora, ogni anno l’invio di un dono anonimo riapre la vicenda, un rito che si ripete puntuale e risveglia l’inquietudine di un enigma mai risolto. Ormai molto vecchio, Henrik Vanger decide di tentare per l’ultima volta di fare luce sul mistero che ha segnato tutta la sua vita. L’incarico di cercare la verità è affidato a Mikael Blomkvist: quarantenne di gran fascino, Blomkvist è il giornalista di successo che guida la rivista Millennium, specializzata in reportage di denuncia sulla corruzione e gli affari loschi del mondo imprenditoriale. Sulle coste del Mar Baltico, con l’aiuto di Lisbeth Salander, giovane e abilissima hacker, indimenticabile protagonista femminile al suo fianco, ribelle e inquieta, Blomkvist indaga a fondo la storia della famiglia Vanger. E più scava, più le scoperte sono spaventose.
L’AUTORE
MARGARET MAZZANTINI
Giornalista, esperto mondiale di movimenti di estrema destra, fondatore di EXPO, lo svedese Stieg Larsson (1954) è morto improvvisamente nel 2004, quando aveva appena concluso la sua trilogia: Uomini che odiano le donne, La ragazza che giocava con il fuoco e La regina dei castelli di carta, tutti pubblicati da Marsilio, che nel mondo hanno complessivamente venduto 30 milioni di copie, di cui due e mezzo solo in Italia. Da ciascun episodio della trilogia è stato tratto un film per il grande schermo ed è in preparazione un remake hollywoodiano di Uomini che odiano le donne.
QUANDO LEGGERLO
ORARIO
La Mattina
LUOGO
Treno/Metro
UMORE
Quando hai voglia di avventura
SENTIMENTI
Una suspance millenaria
CONSIGLIATO
A chi sogna la gloria dei grandi imperi
Al cuore del romanzo
centauria